inizia…. cosi il film di Rodrigo Cortés con Ryan Reynolds ,BURIED SEPOLTO,un film del 2010 che oggi in questo blog voglio in sintesi raccontarvi,e gia’ torniamo alla prima parola di questo articolo …inizia con una terrificante immagine nera dove si sentono lievi rumori del protagonista intendo a capire dove si trova,e poi come e perche’ si trova in una bara di legno.il camionista paul conray,rapito in iraq solo perche’ considerato un soldato americano dopo che il suo convoglio e’ stato attaccato,si ritrova sotto terra con una matita,un telefonino e un accendino.I suoi rapitori lo hanno preso sotto sequestro e rinchiuso in questa bara, Dopo diverse chiamate e la paura che cresce con il passare del tempo riesce a parlare con il signor Brenner,una persona abile a tirare fuori le persone sottoterra ma che alla fine non riesce a salvarlo,perche’ proprio alla fine paul viene travolto dalla sabbia che entra nella bara.Un film drammatico e tragico che testimonia uno degli atti piu’ barbari e crudeli che possa essere vittima un essere umano. Il film e’ stato ispirato al brano la sepoltura prematura di Edgar Allan Poe,dai racconti del terrore.Infine nel film come nel brano del celebre scrittore prevale la paura di essere sepolti vivi o presunta morte tale fobia viene chiamata Tafofobia,ma di questo parleremo ampiamente piu’ avanti.
Non ‘ e detto che bisogna soffrire di questa fobia,lo stesso Edgar Allan Poe ne soffriva,per avere paura di una simile situazione.
molti soffrono di claustrofobia(la paura dei luoghi chiusi)questa fobia e’ uno stato di claustrofobia ancora piu’ cronico e drammatico e di certo possiamo affermare che dei casi di sepolti vivi sono realmente accaduti!Tra disgusto e orrore,meglio tornare a parlare di cose piu’ allegre qui nel blog di radiocitymusic,anche se di questa fobia come detto poco fa ritorneremo a parlarne!

Annunci